february, 2024

23feb18:0018:00La Massoneria in Italia - Aldo Alessadro Mola

Time

(Friday) 18:00 - 18:00

more

Event Details

La Massoneria in Italia – Aldo Alessadro Mola
Ne parla con l’autore: Antonio Cecere

Tra l’incudine della scomunica decretata dalla Chiesa cattolica sin dal 1738 e il martello di partiti politici ieri come oggi decisi a bandirli dalla società, i trentamila massoni italiani costituiscono un ordine iniziatico ammantato da un curioso paradosso: custodisce dei ”misteri” ma non è affatto un’associazione segreta.
Introdotta in Italia dall’estero, dal Settecento la massoneria è stata volano di ricerca scientifica e di progresso civile, e nel corso della sua storia si è battuta per la libertà di coscienza, l’istruzione obbligatoria, le riforme giuridiche, l’emancipazione femminile e l’elettività delle cariche pubbliche. Contaminata nel tempo da deviazioni, bersaglio di pregiudizi sprezzanti e in assenza di una legge che ne tuteli il nome, la massoneria va almeno conosciuta attraverso la via maestra: i suoi tre secoli di storia.
Attraverso questa nuova sintesi che ne spiega le radici antiche fino alle vicende dei giorni nostri e sulla base di copiosi documenti inediti e di una aggiornata prospettiva storiografica, Aldo A. Mola, il più noto e riconosciuto storico della massoneria in Italia, getta una luce su vicende controverse del nostro passato.
Tra gli altri, il rapporto tra la massoneria e il fascismo e i suoi gerarchi: Giuseppe Bottai, il ”fascista critico”, Italo Balbo, quadrumviro della Marcia su Roma, Edmondo Rossoni, capo dei sindacati fascisti, e il celebre Curzio Malaparte. Oppure sulle influenze dell’esoterismo all’interno delle obbedienze, e sul disastroso fratricidio massonico, un fiume carsico nel corpo gracile della massoneria in Italia, rimasta ai margini dello Stato e circondata da un’opinione pubblica sospettosa e ostile.

Aldo Alessandro Mola
Medaglia d’Oro per la Cultura dal 1980, è autore della Storia della massoneria italiana dalle origini ai nostri giorni (Bompiani, 1976, più volte aggiornata e ristampata) e della Storia della monar-chia in Italia (Bompiani, 2002). Dopo volumi e saggi sulla storia del Partito d’Azione (con prefazione di Ferruccio Farri, 1967 e 1969), sulla storia del giornalismo e dell’economia italiana, tra altre opere ha pubblicato Giolitti: lo statista della Nuova Italia (Mondadori, 2003, negli Oscar dal 2006); Silvio Pellico: carbonaro, cristiano e profeta della nuova Europa (Bompiani, 2005); Giosue Carducci: scrittore, politico, massone (Bompiani, 2006); Declino e crollo della monarchia in Italia. I Savoia dall’Unità al referendum del 2 giugno 1946 (Mondadori, 2006, negli Oscar dal 2008).
Direttore del Centro per la storia della Massoneria (dal 1986) e del Centro europeo “Giovanni Giolitti” per lo studio dello Stato (dal 1998), collaboratore di “Hiram” e redattore di “Officinae”, condirettore editoriale di II Parlamento italiano: 1861-1992 (Milano, Nuova Gei, voli. 24) e collaboratore dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (Napoli), presiede il comitato scientifico del mensile “Storia in Rete”.
Antonio Cecere. Autore di saggi e studi sull’Illuminismo francese e su l’Illuminismo mediterraneo. Vicepresidente del gruppo di ricerca “Filosofia in Movimento”, redattore della rivista internazionale di studi Mediterranei I.S. MED (Auburn University- Alabama) e membro del comitato scientifico e del comitato di valutazione scientifica dell’Osservatorio sulla Cooperazione e la Sicurezza nel Mediterraneo (OCSM) dell’Università di Salerno. Tra i suoi ultimi lavori: Lumi sul Mediterraneo (2019) curato con Antonio Coratti; Lessico Resistente (2019); Utopia e Critica nel Mediterraneo (2021) curato con Laura Paulizzi e Mediterranean Enlightenment (2021) con Halima Ouanada e Dionysis Drosos.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Serve aiuto? Scrivimi qui
Ciao sono Cesare, il libraio della Libreria esoterica Ibis per chiedermi informazioni oppure ordinare dei libri attiva la chat e scrivimi qui 👍
X